Mammola (RC), una comunità scossa per la scomparsa di Domenico Manno

- Advertisement -
Slider

Mammola (RC) – E’ una comunità scossa quella di Mammola, dopo l’improvvisa scomparsa di Domenico Manno, il 45enne dipendente comunale che ieri sera, nei pressi dello svincolo della Strada di Grande Comunicazione “Jonio-Tirreno”, per cause in corso di accertamento ha impattato contro un’automobile, morendo sul colpo, lasciando una moglie e cinque figli.
Bandiere a mezz’asta oggi in comune e un minuto di raccoglimento da parte dell’amministrazione comunale e di tutti i dipendenti per ricordare uno dei figli migliori di questa cittadina, da sempre meta di turismo enogastronomico da tutto il Sud Italia.
Molti gli attestati di cordoglio giunti all’amministrazione comunale e ai familiari del povero Domenico.
Tra i più toccanti quello del vicesindaco Lorena Ieraci, che sul proprio profilo facebook ha scritto che “La morte improvvisa del nostro carissimo concittadino e dipendente comunale Domenico Manno ci lascia sgomenti, addolorati e increduli.
Con la sua prematura dipartita si avverte un vuoto incolmabile in tutti coloro che l’hanno conosciuto: un ” rambo” sempre con il sorriso, un uomo generoso, un padre premuroso…
La Comunità si stringe attorno alla sua splendida famiglia, la cara mamma, la dolcissima moglie Stefania, i suoi splendidi cinque figli e – conclude il post – i parenti tutti”.

- Advertisement -