Lutto nel mondo dell’informazione: è scomparso Gianni Antonio Ruberto

VIDEO -Lamezia Terme – Ancora un lutto nel mondo dell’informazione lametina e calabrese. E’ deceduto, infatti, a soli 52 anni l’operatore televisivo Gianni Antonio Ruberto. Un male inesorabile lo ha portato via dall’affetto dei suoi cari e dei suoi tanti amici e colleghi.
Gianni Antonio era persona di grande signorilità, sempre disponibile, gentile e pronto a svolgere sempre con il massimo impegno il suo lavoro.
Lavoro che amato profondamente e che ha imparato in quella fucina di talenti che è stata, per decine e decine di persone, l’emittente televisiva regionale VL7 dell’editore illuminato Francesco Grandinetti. Lavoro che lo ho portato a svolgere importanti collaborazioni non solo in Calabria ma anche nel resto d’Italia per conto dei maggiori network nazionali.
Di Gianni Antonio rimarrà in tutti noi che lo abbiamo conosciuto il ricordo indelebile del suo umorismo, mai fuori luogo e connaturato al suo carattere, al suo modo sereno di rapportarsi con i colleghi.
Gianni raggiunge nel blu i suoi “fratelli” Marcello Le Piane, Alberto Ragozzino e Rita Cuda. Con loro in regia e alle telecamere tutti noi che abbiamo avuto il privilegio di incontrarli ci siamo sentiti sempre sorretti e al sicuro.
Il pensiero di saperli insieme, forse, ci aiuta a sentire meno il dolore per la loro perdita.

mdf

(Video di Luigi Grandinetti e Paolo Giura)