x

x

martedì, 23 Luglio, 2024
HomeAttualitàL'Anas interviene sul ponte stradale della SS 106 a Badolato, ma la...

L’Anas interviene sul ponte stradale della SS 106 a Badolato, ma la toppa è peggio del buco*

Riceviamo e pubblichiamo:
“A seguito della segnalazione inoltrata dall’Organizzazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” con il supporto tecnico-giuridico di Studio3A-Valore S.p.A., società specializzata a livello nazionale nel risarcimento danni e nella tutela dei diritti dei cittadini, e nella quale veniva evidenziata la grave situazione di pericolo denunciata dall’Associazione “Amici di Danilo” e relativa al ponte stradale della S.S.106 di Badolato, che consente l’attraversamento del torrente Barone, all’altezza del chilometro 151+600, l’Anas Spa è intervenuta sabato 9 marzo 2024. In pratica, nel tratto dove, in seguito al tragico incidente stradale costato la vita il 31 dicembre scorso a Giovanni Mellace, il precario “guardrail” è stato abbattuto, sono stati collocati dei new jersey in cemento in luogo di quelli in plastica apposti inizialmente, e del tutto inidonei a trattenere i veicoli in caso di fuoriuscita, unitamente a segnali stradali con lo scopo di informare gli utenti della strada.

Una miglioria che tuttavia non è sufficiente a garantire la sicurezza. Anche questa soluzione tampone infatti presenta delle problematiche, i jersey in cemento occupano la carreggiata stradale, molto stretta, per oltre trenta centimetri rendendo pericoloso l’attraversamento della carreggiata nei due sensi di marcia, e la segnaletica verticale disposta appare poco visibile ed inconsistente: fattori di pericolosità che si accentuano nelle ore notturne, non essendo questi elementi illuminati.
Basta Vittime sulla Strada Statale 106 nella mattina di oggi ha rinnovato una segnalazione all’Ente gestore a procedere ad un intervento risolutivo, ripristinando la barriera mancante e, sarebbe auspicabile, cogliendo l’occasione per sostituire quanti più tratti di guardrail possibile considerate le condizioni pietose in cui versano e del tutto inefficaci per svolgere la loro funzione di contenimento.

Slide
Tenuta delle Grazie 13_6_2024

Un’opera imprescindibile non solo per la sicurezza degli utenti dalla strada, tanti, che percorrono la Statale 106 in corrispondenza di quel ponte, ma anche a tutela della stessa Anas perché, qualora dovesse accadere in quel punto un ulteriore sinistro stradale e dei veicoli dovessero precipitare nel corso d’acqua, l’Ente gestore ne sarà corresponsabile e dovrà risponderne”.
*Organizzazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”

SEGUICI SUI SOCIAL

142,034FansLike
6,832FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE