Lamezia, vescovo Schillaci: “Invochiamo la sua intercessione per i nostri giovani”

- Advertisement -
Slider

Lamezia Terme – “Ieri sera è stato beatificato Carlo Acutis, un luminoso esempio di discepolo del Signore. Innamorato di Gesù, ha saputo donarsi agli altri, soprattutto ai più bisognosi e ai più poveri”. Lo dice il vescovo di Lamezia Terme Giuseppe Schillaci.

“La sua esistenza – aggiunge- è stata tutta immersa nel nostro tempo, nel mondo dell’informatica e della comunicazione multimediale, e tuttavia protesa oltre l’ immediato, verso il Cielo, verso Dio. La sua è stata una vita eucaristica, una vita donata. La sua devozione alla Vergine Maria lo ha plasmato nel suo dono totale di sé, nel suo eccomi fino alla fine, solo per amore. Invochiamo la sua intercessione per tutti noi, in particolare per i nostri ragazzi e giovani, perché dalla sua esistenza cristiana sappiamo attingere fiducia e speranza in questo nostro tempo che siamo chiamati a vivere tutti con più umanità e fraternità”.