x

x

domenica, 14 Aprile, 2024
HomeAttualitàLamezia Terme: un murale per ricordare Rosalinda Falvo

Lamezia Terme: un murale per ricordare Rosalinda Falvo

“Sempre viva in mezzo a noi”. A poco più di un mese dalla sua scomparsa, non accenna a diminuire il dolore dei familiari, degli amici e di tutti i cari di Rosalinda Falvo, la 25enne lametina che, la notte tra il 12 e il 13 Gennaio, ha perso la vita in un incidente stradale. Rosalinda stava rientrando a casa, dopo un venerdì sera passato in compagnia degli amici di sempre, ormai segnati a vita da questa tragica scomparsa: Rosalinda era una ragazza piena di vita, prossima alla laurea, tifosissima della Roma e del Sambiase e strappata troppo presto all’affetto dei suoi cari.

Proprio la squadra giallorossa, non ha assolutamente fatto mancare la propria vicinanza alla famiglia della vittima: in occasione della sfida con la Palmese, la prima in casa dopo il triste accaduto, il capitano della squadra, Antonio Crucitti, ha deposto un mazzo di fiori sul seggiolino occupato abitualmente da Rosalinda, accompagnato da un messaggio d’addio che riecheggiava nel silenzio assordante del “Gianni Renda”, conclusosi solo con uno scrosciante e commosso applauso dei tanti tifosi presenti. Sempre il Sambiase, in prossimità del Trigesimo, ha tenuto ad organizzare un’altra cerimonia in memoria della ragazza donando una maglietta (con il nome di Rosalinda sulle spalle e firmata da tutto il gruppo squadra) a mamma Teresa e papà Pino: durante la consegna, poi, la migliore amica di Rosalinda ha letto un messaggio strappalacrime, tutti i suoi amici hanno liberato in cielo dei palloncini giallorossi e il gruppo Ultras ha consegnato un mazzo di fiori alla famiglia.

Slide
Slide
Slide

Proprio nella sua Sambiase, in Piazza “5 Dicembre” (dietro le Poste Centrali), nelle scorse ore le è stato dedicato un bellissimo Murale. Nella raffigurazione, si vede Rosalinda accompagnata da una saetta (tutti coloro che la conoscevano, infatti, la paragonavano ad un tuono: faceva tanto “rumore”, ma riusciva ad abbagliare tutti con la sua allegria) formato da dei cuori neri, da tre stelle raffiguranti i suoi familiari, dal logo stilizzato della sua squadra del cuore (appunto, il Sambiase) e da una pergamena, a richiamare la laurea, che sarebbe dovuta arrivare a Marzo. Poi, la dedica, riportata all’inizio dell’articolo, “sempre viva in mezzo a noi”.

Giuseppe Notarianni

SEGUICI SUI SOCIAL

142,083FansLike
6,748FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE