x

x

lunedì, 27 Maggio, 2024
HomeCalabriaLamezia, processo "Reventinum": 4 condanne e 4 assoluzioni, 15 anni per il...

Lamezia, processo “Reventinum”: 4 condanne e 4 assoluzioni, 15 anni per il killer Marco Gallo

Il tribunale di Lamezia Terme (presidente Angelina Silvestri, a latere Adele Foresta e Maria Giulia Agosti), al termine della camera di consiglio, ha pronunciato la sentenza nell’ambito del processo “Reventinum” a carico di una cosca di ‘ndrangheta dell’alto Lametino.
I giudici hanno condannato quattro imputi e ne hanno assolti altrettanti. Agli otto imputati veniva contestata, a vario titolo, una serie di reati che andavano dall’associazione mafiosa e dall’estorsione al danneggiamento ed alla violenza privata.

La condanna più pesante, 15 anni di reclusione, è stata comminata a Marco Gallo, di 37 anni, al quale in passato erano stati inflitti due ergastoli per gli omicidi dell’avvocato Francesco Pagliuso e di Gregorio Mezzatesta. Il collegio giudicante ha poi comminato 11 anni a Giuseppe Scalise, presunto capo dell’omonima cosca, e 12 anni e 11 mesi al figlio Luciano. Il quarto condannato (6 anni e 7 mesi) è Angelo Rotella. Gli imputati che sono stati assolti sono Antonio Scalise, altro figlio di Giuseppe; Carmela Grande, Salvatore Domenico Mingoia e Bruno Cappellano.

Slide
Slide
Slide

Il Tribunale ha anche disposto che i quattro imputati condannati risarciscano le parti civili costituitesi nel processo: la Regione Calabria; l’Associazione Antiracket lametina; l’Amministrazione provinciale di Catanzaro; i Comuni di Lamezia Terme, Decollatura e Soveria Mannelli e la Camera Penale di Lamezia Terme. Marco Gallo è stato anche condannato a risarcire i danni ai familiari dell’avvocato Pagliuso, costituitisi anche loro parte civile nel processo. Il processo è scaturito dall’operazione condotta dai carabinieri nel gennaio del 2019 contro i gruppi contrapposti degli Scalise e dei Mezzatesta.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,034FansLike
6,832FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE