Lamezia, parla Gallucci: “noi stiamo facendo il nostro dovere, la gente resti a casa”

Lamezia Terme – “Devo ringraziare la popolazione di Lamezia ma anche quella del comprensorio che in questi giorni stanno dimostrando di avere a cuore veramente questa nostra difficoltà oggettiva di reperire dispositivi di protezione individuale e non solo”. Lo dice a calabrianews il Dr. Antonio Gallucci, Direttore Sanitario del Presidio Ospedaliero Unico Lamezia Terme.
“Abbiamo ricevuto una serie di donazioni importanti- sottolinea -, ventilatori, pulsossimetri, maschere, guanti, tute, calzari, copri capo e visiere”.
Anche il Dr. Gallucci ha voluto rimarcare che la cosa più importante è che la gente resti a casa. “Siamo in trincea contro un male oscuro che stiamo cercando di combattere. Bisogna rimanere a casa per interrompere la catena di diffusione del virus”.
Da parte nostra, ha aggiunto, “si deve capire che noi ognuno di noi, in questo ospedale e negli altri dell’Asp di Catanzaro e della Calabria sta facendo il proprio dovere per salvaguardare la vita dell’intera comunità calabrese”.