venerdì, 9 Dicembre, 2022
HomeCatanzaroLamezia, omicidio Di Spena: Corte di Assise di Appello confermata l'assoluzione del...

Lamezia, omicidio Di Spena: Corte di Assise di Appello confermata l’assoluzione del 42enne Pasquale Torcasio

Catanzaro – La Corte di Assise di Appello di Catanzaro ha confermato l’assoluzione di Pasquale Torcasio, di 42 anni (difeso dall’avv. Antonio Larussa del Foro di Lamezia Terme) in relazione all’omicidio di Enzo Di Spena avvenuto a Lamezia Terme il 7 novembre del 2001.

Al Torcasio veniva contestato il reato di omicidio aggravato dalla premeditazione nonché dalle modalità mafiose e dall’agevolazione mafiosa per aver fatto parte del gruppo di fuoco, ascrivibile alla famiglia Torcasio, che aveva deciso l’eliminazione di Di Spena, in quanto ritenuto soggetto legato a contrapposte consorterie e che qualche mese prima aveva avuto un litigio con Vincenzo Torcasio.

Slide
Slide

A Pasquale Torcasio veniva ascritto il ruolo di aver studiato e monitorato nei mesi precedenti le abitudini di vita della vittima anche presso la sua abitazione.

Il 42enne era già stato assolto, dopo il rito abbreviato, dal Gip distrettuale di Catanzaro, il 7 luglio 2021, dall’accusa di omicidio e da quella in tema di armi per non aver commesso il fatto. In particolare il Gip di Catanzaro, nell’assolvere Torcasio riteneva la mancanza di elementi individualizzanti e di riscontro rispetto al propalato generico e dubitativo dei collaboratori di giustizia.
In particolare, le dichiarazioni, tra l’altro de relato, del collaboratore Gennaro Pulice sono le uniche che afferiscono al ruolo indicato nel capo d’imputazione, ma non sono autosufficienti, in costanza del fatto che l’aver intravisto il Torcasio nei pressi dell’abitazione di Di Spena non possa direttamente essere collegato a un progetto omicidiario.
Prive di valenza individualizzante e lacunose anche le dichiarazioni di Angelo Torcasio e prive di valenza probatoria quelle di Muraca.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,254FansLike
6,061FollowersFollow
389FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE