Lamezia, concorso “Balconi in Fiore”: ecco i vincitori della prima edizione

Lamezia Terme – La signora Loredana Romano si è aggiudicata la prima edizione del concorso “Balconi in fiore”, manifestazione organizzata dall’Amministrazione Comunale di Lamezia Terme, lo scorso 5 giugno, in occasione della “Giornata mondiale dell’Ambiente”.
La commissione giudicatrice, riunitasi presso gli uffici comunali di Lamezia Terme, ha vagliato tutte le fotografie giunte tramite mail, nei termini sanciti dal regolamento.
Il balcone scelto quale maggiormente rappresentativo ha pienamente soddisfatto i requisiti di colore, ricchezza ed equilibrio cromatico. Il balcone ripreso da diverse angolature è risultato essere migliore anche da un punto di vista della risoluzione e qualità dell’immagine digitale.
La signora Romano con i fiori del suo balcone ha bene rappresentato l’idea di un quadro pittorico che ha contribuito, come suggerito dall’amministrazione, nel rendere naturalmente più suggestiva ed ospitale la città, attraverso i colori e la vivacità delle composizioni floreali. (prima foto in basso)
Accanto al primo posto vi sono state però menzioni speciali:
– Alla signora Antonietta Froio per la contestualizzazione storica e religiosa del suo balcone in fiore. La fotografia ritrae infatti, un perfetto quadro di tradizione con i Gigli di Sant Antonio, il quadro dedicato al Santo, emblema di devozione e l’equilibrio che rimanda al silenzio della preghiera. (seconda foto in basso)
– Premio originalità, inventiva, simpatia e creatività è stato con grande orgoglio, attribuito all’ASP, Dipartimento di Salute Mentale di Lamezia Terme. (foto in alto)
“Siamo fuori come un Balcone” il simpatico messaggio presentato insieme ad un balcone improvvisato per l’occasione, ed arricchito con fiori e piante, grazie al bellissimo lavoro di squadra tra infermieri, dottori e pazienti, come momento ricreativo e stimolante.
Tutte le foto saranno ora pubblicate sulla pagina Facebook del comune di Lamezia Terme, alla ricerca dei like che ne potrà decretare anche, il vincitore social del concorso. L’amministrazione comunale “ringrazia quanti hanno aderito ad una iniziativa nata con il mero obbiettivo di fare squadra per riaccendere la bella della città ricordando che ‘Quel che il Sole è per i fiori, i sorrisi lo sono per l’umanità’”.