giovedì, 8 Dicembre, 2022
HomeAttualitàInvalido di guerra rinuncia al suo vaccino a favore di una 23enne...

Invalido di guerra rinuncia al suo vaccino a favore di una 23enne malata oncologica

Catanzaro – Ha rinunciato alla sua dose di vaccino per cederla a una giovane paziente oncologica di Cicala. Si chiama Giuseppe Trapasso, ha 85 anni, ed è grande invalido di guerra di Gimigliano, nel Catanzarese. Un gesto di grande profilo umanitario in un momento di profondo disagio sociale e umano, quello compiuto dall’uomo che – racconta il giornale on line “la Nuova Calabria” – non ha esitato a sottoscrivere la sua volontà davanti al dottore Pasquale Montilla, che ha così proceduto a somministrare la prima dose del vaccino alla sua bella e dolce paziente di Cicala, a 23 anni già sottoposta ad intensi trattamenti oncologici all’ospedale Bambin Gesù di Roma e, per questo motivo, inserita nella categoria di paziente fragile.
Un gesto che ha commosso Carmela Rizzo (al centro della foto) e la sua famiglia. Ed è con la speranza che altri possano seguire il suo gesto che il generoso anziano di Gimigliano augura a Carmela “di poter vivere le sue giornate in piena libertà”, così come tutti i giovani costretti a combattere contro un terribile virus che li rende ancora più fragili.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,258FansLike
6,054FollowersFollow
390FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE