x

x

domenica, 25 Febbraio, 2024
HomeAttualitàInterrogazione sulla chiusura del Poliambulatorio di Gizzeria Lido

Interrogazione sulla chiusura del Poliambulatorio di Gizzeria Lido

Premesso che da oltre 2 anni il Poliambulatorio di Gizzeria, in contrada Mortilla, è chiuso per disposizione dell’Asp di Catanzaro; che tale chiusura è inspiegabile e immotivata in considerazione non solo dell’importante e prezioso ruolo svolto dalla struttura in questione per tutto il comprensorio, ma anche dei livelli di diffusione della pandemia da Covid19, tutt’oggi ancora elevati; che la chiusura di questo come di altri presidi sanitari contraddice, inoltre, gli obiettivi di rafforzamento della medicina dei servizi territoriali e, dunque, di tutte quelle importanti prestazioni sanitarie di primo livello e pronto intervento che hanno come scopo quello di prevenire l’aggravarsi delle condizioni della persona e, allo stesso tempo, si pongono come alternativa all’ospedalizzazione; che il perdurare di detta situazione contraddice, infine, quanto dettato dal piano nazionale di ripresa e resilienza, missione 6, in materia di sanità territoriale. Tutto quanto sopra premesso, interroga il Presidente della Giunta regionale anche nella funzione Commissario ad Acta per l’attuazione del Piano di rientro dal disavanzo del settore sanitario, per sapere:

  1. se è conoscenza della chiusura del Poliambulatorio di contrada Mortilla di Gizzeria;
  2. le motivazioni alla base della chiusura di tale importante presidio sanitario;
  3. se e quali provvedimenti intenda adottare per una tempestiva riapertura.

Questo il testo dell’interrogazione in merito alla chiusura del Poliambulatorio di Gizzeria Lido, in contrada Mortilla firmata dal Consigliere Regionale Raffaele Mammoliti in data 25 luglio 2022 per l’On. Filippo Mancuso Presidente del Consiglio regionale della
Calabria.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,097FansLike
6,651FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE