lunedì, 28 Novembre, 2022
HomeCatanzaroInchiesta Ponte Morandi: rinviate a giudizio 7 persone e una società

Inchiesta Ponte Morandi: rinviate a giudizio 7 persone e una società

Rinvio a giudizio per 7 persone e una società nel procedimento denominato “Brooklyn” disposto dal Gup di Catanzaro Chiara Esposito. La data è fissata per il 1° Giugno a carico di Franco Pantusa (39 anni) di Cosenza Ingegnere dell’Anas, gli imprenditori Eugenio e Sebastiano Sgromo e la collaboratrice Rosa Cavaliere, l’ispettore della Guardia di Finanza Michele Marinaro (già coinvolto nell’operazione Rinascita Scott), l’Ingegnere dell’Anas Silvio Baudi, il geometra Gaetano Curcio e infine la società Tank srl.

Il processo ha come oggetto in esame i presunti illeciti, portati alla luce dalle indagini dirette dalla Direzione distrettuale antimafia, guidata da Nicola Gratteri, e delegate alla Guardia di Finanza di Catanzaro in merito ai lavori di manutenzione straordinaria del ponte “Morandi” e di un tratto della strada statale 280 “dei Due Mari”.

Slide
Slide

Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di trasferimento fraudolento di valori, auto-riciclaggio, corruzione in atti giudiziari, associazione per delinquere, frode nelle pubbliche forniture, con l’aggravante di aver agevolato associazioni di tipo mafioso.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,250FansLike
6,014FollowersFollow
392FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE