martedì, 29 Novembre, 2022
HomeAttualitàIn vista della nomina del nuovo Cda a prevalenza pubblica De Metrio...

In vista della nomina del nuovo Cda a prevalenza pubblica De Metrio ha lasciato la presidenza della SaCal Spa

Lamezia Terme – Nel corso dell’ultima Assemblea dei soci, Giulio De Metrio, ha annunciato le sue dimissioni dall’incarico di presidente del Cda. Resterà in carica fino alla nomina del suo successore e alla nuova composizione del Consiglio che, secondo quanto si apprende, potrebbero già essere formalizzate nella prossima Assemblea dei soci in programma il 2 maggio assieme al varo del nuovo Statuto in considerazione delle variazioni delle quote già stabilite e3 che ha riportato la società di gestione degli aeroporti calabresi sotto il controllo pubblico.

E proprio le prospettive di gestione societaria avevano, nei mesi scorsi, portato in “rotta” di collisione De Metrio (nominato nel luglio 2020 dall’allora presidente della Regione, Jole Santelli) con l’attuale governatore Roberto Occhiuto che non esitò a puntare il dito contro di lui per non aver fatto gli interessi della Calabria in occasione della scalata della società ad opera dei privati di ‘Lamezia sviluppo’.

Slide
Slide

Contro De Metrio non sono nemmeno mancate, nell’arco del suo mandato calabrese, le critiche da parte di sindaci e organizzazioni sindacali sia per la gestione della società che per gli emolumenti percepiti e pari a 240 mila euro all’anno.

Attualmente la Regione Calabria (attraverso la controllata Fincalabra) detiene il 61,2% delle quote societarie, le altre quote pubbliche sono in mano ai Comuni di Catanzaro e Lamezia Terme, dalla Provincia di Catanzaro e da tre Camere di commercio. Il restante 15% è nelle mani dei privati, tra cui Intesa Sanpaolo e Aeroporti di Roma.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,250FansLike
6,014FollowersFollow
392FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE