x

x

sabato, 22 Giugno, 2024
HomeCalabriaIn settimana Italia nella gabbia di nuovi e forti temporali, colpa dell'anticiclone...

In settimana Italia nella gabbia di nuovi e forti temporali, colpa dell’anticiclone delle Azzorre che è in “vacanza”

Come il mese di maggio anche giugno sembra acquistare le stesse sembianze. Tutta colpa della posizione anomala, per questo periodo, dell’anticiclone delle Azzorre che da circa tre settimane ha deciso di andare in vacanza sul Regno Unito estendendo la sua stabile e mite influenza anche a Francia, Germania, Danimarca, Polonia e Scandinavia meridionale. Sotto questa mastodontica e granitica figura di alta pressione regna l’instabilità che si manifesta soprattutto nelle ore pomeridiane. Antonio Sanò, fondatore del sito www.iLMeteo.it avverte che anche questa settimana avrà caratteristiche simili alle precedenti, ovvero con frequenti episodi temporaleschi, spesso accompagnati da grandinate, colpi di vento e locali nubifragi. Entrando nel dettaglio, possiamo affermare che le due giornate più toste sotto il profilo delle precipitazioni saranno quella di oggi e quella di martedì. Una perturbazione atlantica sta interessando in queste ore il Centro-Nord con precipitazioni che potrebbero durare fino a sera e notte, soprattutto sui settori orientali, nel contempo il meteo tenderà a peggiorare via via più diffusamente e intensamente in Sicilia.

Martedì continuerà ad essere molto instabile al Nordest mentre continuerà a piovere diffusamente in Sicilia, soprattutto sui settori centro-orientali. Il tempo migliorerà decisamente al Nordovest dove inizierà a fare un po’ più caldo dopo il calo termico di lunedì. Al Centro ci saranno i consueti temporali a sviluppo diurno che occasionalmente potrebbero spingersi fin verso le coste. Da mercoledì e almeno fino a venerdì 9 la pressione proverà ad aumentare un po’ e così l’instabilità sarà relegata soprattutto alle ore pomeridiane e principalmente, ma non esclusivamente, a tutti i rilievi e le zone vicine ad essi. Le temperature subiranno un nuovo stop lunedì, poi lentamente torneranno ad aumentare fino a raggiungere nuovamente valori tipicamente estivi a partire da venerdì 9.

Slide
Tenuta delle Grazie 13_6_2024

NEL DETTAGLIO
Martedì 6.
Al nord: rovesci al Nordest, sole altrove.
Al centro: via via più instabile dal pomeriggio.
Al sud: piogge forti in Sicilia, poi temporali sugli Appennini.
Mercoledì 7.
Al nord: temporali sulle Alpi e sul Piemonte.
Al centro: instabilità pomeridiana sui rilievi.
Al sud: a tratti molto instabile, specie in Calabria.
Tendenza: temperature in aumento, ma sempre con temporali in agguato nel corso del pomeriggio.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,034FansLike
6,832FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE