In Calabria più vaccinati che in Lombardia

- Advertisement -
Slider

Sono 8.280 i soggetti che hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti Covid in Calabria. Lo attesta il Report del Governo aggiornato alla notte scorsa. La regione con il 32,3% delle vaccinazioni effettuate sulla disponibilità di dosi (25.630), guadagna qualche posizione nella graduatoria nazionale e si colloca al terz’ultimo posto superando la Lombardia (30,1%) e la provincia autonoma di Bolzano (30%). In prevalenza i soggetti che hanno ricevuto il farmaco sono donne (4.192) mentre gli uomini sono 4.088.

- Advertisement -

La fascia di età principale rimane quella tra i 50 e i 59 anni (2572), seguita dai 60/69enni con 1.943. In larga parte le persone che hanno ricevuto la prima dose di vaccino sono operatori sanitari e socio sanitari (7.601) con 679 appartenenti al “personale non sanitario”. In Calabria, ci sono realtà, come il Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria – dove sono già state inoculate 1.504 dosi di antidoto – che hanno completato la prima fase di vaccinazione. (ANSA).