Immobile sequestrato a ‘ndrangheta sarà caserama dei Carabinieri

- Advertisement -

Un immobile sequestrato alla ‘ndrangheta ospiterà una caserma dei Carabinieri nella frazione Papanice di Crotone. E’ quanto emerso oggi in Prefettura, dove si è tenuta, tramite videoconferenza, una riunione tecnica di coordinamento. La riunione, presieduta dal prefetto Maria Carolina Ippolito, si è svolta alla presenza del sindaco di Crotone e dei vertici delle forze di polizia della provincia.

“Nel corso dell’incontro – è scritto in una nota dell’ufficio di governo – il Prefetto ha reso noto che il Ministro dell’Interno, con decreto del 15 gennaio 2021, sentito il Comitato Nazionale dell’Ordine e della Sicurezza pubblica, ha approvato la pianificazione presidiaria delle forze di polizia per l’anno 2021 che include l’istituzione della stazione dei Carabinieri di Papanice (KR).

La stazione – si legge ancora – sarà accasermata in un immobile comunale confiscato alla criminalità organizzata da rifunzionalizzare a cura dell’amministrazione comunale.A tale riguardo, il Sindaco ha confermato l’impegno, anche finanziario, della propria amministrazione, riconoscendo l’importanza strategica per l’intera città di Crotone. Infine – è scritto – i rappresentanti delle forze di polizia hanno espresso il proprio compiacimento per l’inserimento dell’opera nella pianificazione presidiaria ministeriale, atteso l’impatto di un nuovo presidio sull’ordine e la sicurezza pubblica della provincia”.