Il Treno Verde riparte da Lamezia Terme

- Advertisement -
Slider

Sarà in sosta lunedì 17 e martedì 18 febbraio al binario 1 della stazione centrale di Lamezia Terme. Le quattro carrozze espositive saranno aperte la mattina per le scuole (opportunamente prenotate) mentre dalle 16 alle 18.30 l’ingresso è libero. La campagna itinerante promossa da Legambiente e dal Gruppo FS Italiane, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare avrà come tema portate il “Cambiamento climatico”. L’inaugurazione prevista per questa mattina alle alle ore 11 vedrà poi nel pomeriggio il workshop “La #Rievoluzione Energetica: il futuro è rinnovabile!” a cura di Katiuscia Eroe, responsabile Energia di Legambiente. Nella mattinata di martedì 18 febbraio sarà protagonista il flash mob “Fermiamo la Febbre del Pianeta”. L’appuntamento è per le 9:30 di fronte la stazione centrale. Alle 11:30 si tornerà a bordo del treno per la conferenza stampa di presentazione del bollettino climatico dedicato alla città di Lamezia Terme e per la consegna del premio “Nemico del clima”. All’incontro parteciperanno la portavoce del Treno Verde Katiuscia Eroe, la direttrice di Legambiente Calabria Caterina Cristofaro, il sindaco della città Paolo Mascaro e l’assessore comunale all’ambiente Franco Dattilo. La chiusura della tappa calabrese sarà affidata, alle 16:30, allo street artist Antonio Saladino, che realizzerà su tela un’opera con colori acrilici sul tema dei cambiamenti climatici.