x

x

giovedì, 30 Maggio, 2024
HomeAttualitàIl Covid non si ferma: altri nove casi nel cosentino

Il Covid non si ferma: altri nove casi nel cosentino

La situazione Covid nel cosentino è quella più preoccupante. I contagi aumentano, non ci sono guariti e ieri si è registrato un nuovo ricovero in ospedale.
Nove sono i nuovi casi Covid nel territorio di Cosenza e provincia e, se pensiamo che il bollettino regionale parlava altri 18 ammalati di Coronavirus, è un numero che non lascia sereni.
Di questi nove casi Covid, come già detto, 1 è un nuovo ricovero nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale Annunziata di Cosenza; 4 sono riconducibili a focolai già noti, uno è un non residente risultato positivo al test sierologico, un altro è da rientro e due sono parenti stretti di casi noti.
Il ricovero va ad aumentare il numero dei pazienti Covid della città di Cosenza; dei domiciliati 2 in più risultano ad Amantea e salgono così a 34; due in più sono a Cassano allo Jonio (9 i casi totali di cui uno in ospedale), e un caso Covid in più per i Comuni di Corigliano Rossano (30 più 4 in ospedale), Luzzi, Montalto Uffugo (5 totali) e Rose (dove i casi ora sono 2).
Invariate le situazioni negli altri Comuni: il focolaio di Buonvicino resta a 9 casi (uno è in Rianimazione), Rende 28 (tre in ospedale), e 3 ad Acri così come a Castrolibero. Quattro a Grisolia e Mandatoriccio (di cui 2 in ospedale), due a Crosia (mentre si attende l’esito di 55 tamponi), così come a Santa Maria del Cedro (di cui uno in ospedale).
Un caso Covid per i Comuni di Diamante, Belvedere, Marano Principato, Paludi, Paola, San Lucido, San Nicola Arcela e Trebisacce. All’elenco dei pazienti del cosentino vanno aggiunti i casi di Lamezia Terme e Rocca di Neto le cui positività sono state riscontrate dall’Asp di Cosenza.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,034FansLike
6,832FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE