domenica, 25 Settembre, 2022
HomeAttualitàGuzzi (Unilavoro Pmi): La fiducia nella ripresa economica non è un semplice...

Guzzi (Unilavoro Pmi): La fiducia nella ripresa economica non è un semplice rimbalzo post-pandemia

L’eccezionalità di questo virus, ha suscitato paura, confusione, stress, rabbia e tristezza. Sin dall’esordio, ha dimostrato quanto fosse forte e penetrante. Ha segnato profondamente le nostre vite, le nostre abitudini, la nostra economia, riuscendo a determinare un clima di dolore, di smarrimento e di disagio. A pagare lo scotto di mesi bui, difficili e faticosi, sono stati, tra tanti, gli imprenditori, ai quali Unilavoro Pmi ha sempre dato voce.

La pandemia e le misure messe in atto per frenare il contagio, ha esordito un noto imprenditore lametino, hanno inciso profondamente sull’economia.
In questo nuovo contesto, in cui si sono susseguiti eventi nefasti, abbiamo affrontato tutte le intemperie e lottato contro un mostro invisibile, che ci ha letteralmente travolti e, nel contempo, resi fragili, impotenti e vulnerabili. L’economia è stata completamente devastata.
Gli equilibri quotidiani del mondo del lavoro hanno alternato battute d’arresto, nei periodi in cui è stato necessario chiudere tutte le attività, forti accelerazioni, nei momenti di adeguamento e riconversione dei processi produttivi, e grandi esasperazioni, nel momento in cui si rendeva necessario dimostrare come certe misure e certi provvedimenti non erano il segnale di indifferenza e non curanza nei confronti della salute di ogni singola persona, ma interventi necessari. Tutti questi squilibri hanno impattato sul panorama imprenditoriale e avuto effetti sul contesto socio-economico.
Dello stesso avviso un altro imprenditore lametino, il quale, con un tono di voce profondamente provato e quasi rassegnato, ha sottolineato una realtà evidente.
La crisi economica provocata dal virus, ha sottolineato con un filo di voce, ci ha travolti, ci ha colti impreparati e ci ha resi fragili. In questo lungo periodo, in cui abbiamo affrontato fasi difficilissime, che si sono susseguite nel tempo, abbiamo sperimentato una grande prova, la necessità di essere pronti ad ogni cambiamento, consapevoli del fatto che non è ancora finita e che, in futuro, eventi catastrofici di questa portata, potrebbero ripetersi.
Particolarmente ottimista invece, un altro imprenditore lametino che opera nella ristorazione, il quale, dopo aver evidenziato tutte le sfumature, i disagi e i momenti di grande difficoltà vissuti nel corso della pandemia, enfatizzando particolari momenti ed eventi, ha premesso “noi imprenditori abbiamo attraversato fasi difficilissime durante le quali abbiamo perso fiducia nel governo. Poi le cose sono cambiate improvvisamente. Le misure messe in atto per contenere il contagio, sono state efficientissime, anche se speravamo in aiuti più concreti. La ripresa, ha sottolineato, non sarà lineare e progressiva perché dovrà fare i conti con una serie di questioni importanti, ma sono certo che riusciremo a trovare le giuste risoluzioni e fiducioso nella possibilità che il Governo ci affianchi in questo percorso di rinascita.
“La fiducia nella ripresa economica, ha premesso Sebastiano Guzzi, Vice Presidente Unilavoro Pmi, non è un semplice rimbalzo post-pandemia, ma una ripresa solida. Le aziende, che in questo importante e difficile periodo storico, abbiamo sostenuto con tutte le forze, sono pronte già da tempo. Ora più che mai, hanno chiaro in mente che per ripartire e prosperare dovranno fare tesoro delle esperienze passate e, in parallelo, ripensare a tutte le strategie utili a determinare un nuovo stato di equilibrio, che consenta loro di ripartire con consapevolezza e determinazione”.

Slide
Slide

(c.s.)

SEGUICI SUI SOCIAL

142,246FansLike
5,870FollowersFollow
388FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE