sabato, 25 Giugno, 2022
HomeAttualitàGratteri nel mirino delle cosche: Venerdì 13 maggio sit in di solidarietà...

Gratteri nel mirino delle cosche: Venerdì 13 maggio sit in di solidarietà in piazza Matteotti a Catanzaro

Le notizie degli ultimi giorni relative all’ipotesi che le cosche di ‘ndrangheta calabresi avessero progetto un attentato contro il Procuratore distrettuale antimafia di Catanzaro, Nicola Gratteri, ha suscitato e sta continuando a suscitare innumerevoli prese di posizione di solidarietà, vicinanza e preoccupazione per il magistrato.

Intanto numerose sigle e associazioni terranno, proprio di fronte la sede della Procura della Repubblica, alle ore 11:00 di venerdì 13 maggio un sit in piazza Matteotti a sostegno di Nicola Gratteri. L’iniziativa è stata voluta da Siulp, Fsp, Cisl Magna Graecia, Fondazione ‘Paolo Di Tarso’, Noi, ‘Fondazione Caponnetto’, Centro ‘P.Pino Puglisi’ e Celm.

Slide
Slide
Slide

“Fare memoria – scrivono in una nota – è importante e i martiri vanno ricordati ma è proprio da questa memoria che bisognerebbe trarre insegnamento e accendere i riflettori sui vivi. Falcone fu ucciso quel 23 maggio del 1982 ma iniziò a morire molto prima con la votazione del Csm che bocciò la sua nomina. Talvolta, disse Paolo Borsellino, le istituzioni ‘hanno il volto della mafia’ e non è solo mafia quella che uccide. Corsi e ricorsi storici scriveva Giovan Battista Vico. La Storia si ripete. Ma siamo noi a dover impedire che ciò accada. Alle donne e agli uomini di buona volontà, ai sindacati, alle associazioni, al mondo della scuola e dell’Università- concludono: #scortacivica per #NicolaGratteri”.

SEGUICI SUI SOCIAL

141,896FansLike
5,732FollowersFollow
390FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE