Giovane positivo al Covid dà allarme sui social: “Sono stato in due discoteche di Soverato”

- Advertisement -
Slider

Catanzaro – Ha creato grande preoccupazione la notizia diffusasi in serata circa la positività di un giovane di Girifalco, in provincia di Catanzaro, che dopo avere ricevuto conferma dell’esito del tampone a cui si era sottoposto al “Pugliese” di Catanzaro ha affidato ai social il suo messaggio per amici e conoscenti.

- Advertisement -

“Ragazzi, io capisco che voi possiate avere paura…-scrive – però cercate di capire anche le mie di paure. Lo scrivo qui in modo da raggiungere più persone possibili: chiunque sia stato a stretto contatto con ne negli ultimi 14 giorni si faccia il tampone. Chiunque – poi aggiunge -sia stato nelle due discoteche di Soverato tra sabato e domenica si faccia un tampone. Sì, sono positivo al Covid-19″.
Inoltre, uno dei locali ha postato il seguente testo: Pochi minuti fa abbiamo appreso la notizia di una persona risultata positiva al COVID-19 in seguito a tampone eseguito all’ospedale “Pugliese” di Catanzaro, la quale pare si sia recata presso il nostro locale in una delle recenti serate. In primis – scrive la direzione del Noa Club Soverato – e’ doveroso da parte nostra esprimere massima solidarietà alla persona che risulta essere positivo al COVID-19. Per la salute dei clienti e di tutti i dipendenti la società ha ritenuto necessario rinviare la serata prevista per questa sera (Gemelli Diversi) in accordo con il Sindaco di Soverato Ernesto Alecci. Contestualmente verranno avviate tutte le procedure necessarie come lo screening tramite tamponi per il personale del locale e la sanificazione di tutta l’area. Per quanto riguarda il rimborso dei biglietti d’ingresso per la serata ci si potrà recare questa sera presso il loungebar adiacente al locale “La Terrazza” o in alternativa rivolgersi al Pr di fiducia. Fiduciosi che tutto vada per il meglio, vi ringraziamo per l’attenzione”.