giovedì, 18 Agosto, 2022
HomeAttualitàGestione disastrosa dell’emergenza, Codacons chiede le dimissioni dei vertici Asp

Gestione disastrosa dell’emergenza, Codacons chiede le dimissioni dei vertici Asp

“La situazione è insostenibile, non è accettabile si assista a questo scenario drammatico fatto di incompetenza e di abbandono”. Durissimo il Codacons sulla sconcertante governance della gestione sanitaria calabrese. Dover leggere su di una Ordinanza sindacale – sostiene Francesco Di Lieto (nella foto)- che il “Dipartimento di Prevenzione dell’ASP di Catanzaro … ha cessato ogni attività di tracciamento dei casi”, rappresenta la certificazione di un fallimento.

Il Sindaco di Soveria Mannelli, infatti, – si legge in una nota – “con Ordinanza n. 5 del 9 gennaio 2022 ha provveduto a cristallizzare un fallimento: ‘atteso che, tuttavia, tale evoluzione non trova riscontro nelle comunicazioni ufficiali fatte pervenire dal Dipartimento di Prevenzione dell’ASP di Catanzaro che, di fatto, ha cessato ogni attività di tracciamento dei casi’. Apprendere che un sindaco, per decidere di chiudere le scuole, debba considerare attendibili le chat whatsapp e le richieste dei genitori …rende l’idea di che soggetti guidino le nostre Asp. Ci sarebbe di ridere se non ci fosse da piangere. Migliaia di cittadini abbandonati a loro stessi, rinchiusi in casa senza conoscere il proprio stato di salute o in giro nonostante possano essere potenziali veicoli di infezione certifica una gestione imbarazzante dell’emergenza. In tutto questo il Commissario per la sanità calabrese dispensa dati meravigliosi e ipotizza – come fosse un novello Cetto La qualunque – la realizzazione di un ponte di pilu e cemento armato”.

Slide
Slide

(c.s.)

SEGUICI SUI SOCIAL

142,068FansLike
5,791FollowersFollow
387FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE