x

x

mercoledì, 24 Aprile, 2024
HomeAttualitàGarante infanzia e adolescenza: "Più della metà del mio lavoro per controversie...

Garante infanzia e adolescenza: “Più della metà del mio lavoro per controversie nelle scuole”

Il Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale, si è recato in visita presso l’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria, dove è stato ricevuto dal Direttore Generale Antonella Iunti. “Ho formulato alla dottoressa Iunti i miei più fervidi auguri a tutti gli operatori scolastici – dichiara il Garante – ed insieme abbiamo focalizzato le problematiche da affrontare in un panorama in veloce evoluzione. Ho esposto le criticità, che spesso si palesano e che costituiscono più della metà del lavoro del mio ufficio in termini di segnalazioni e denunce, confermando la mia disponibilità ad affrontare il tutto in termini di mediazione, giacché lo sfilacciamento tra scuola e famiglia può recare danni enormi ai bambini e agli adolescenti”.

“Lavorare a scuola è un impegno gravoso – continua Marziale – che comporta vocazione e specializzazione e non riuscirei nemmeno ad immaginare un mondo senza scuola, per tale ragione il Garante avverte come prioritaria la propria disponibilità a coadiuvare l’istituzione scolastica laddove è necessario, a patto che la stessa si impegni a collaborare, perché talvolta ci si imbatte in resistenze, che obbligano il mio ufficio a ricorrere a vie formali altrimenti evitabili”.

Slide
Slide
Slide

Il Garante così conclude: “Ho ringraziato il direttore generale per la sua costante apertura al confronto ed alla collaborazione, rinnovandole la mia stima per l’abnegazione nel dirigere un ufficio che rappresenta il diritto più sacrosanto per ogni bambino e adolescente, l’istruzione”.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,051FansLike
6,779FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE