Home Attualità Garante infanzia consegna encomio agli angeli in divisa di Polistena

Garante infanzia consegna encomio agli angeli in divisa di Polistena

Ha avuto luogo, presso il Palazzo Comunale di San Giorgio Morgeto, la consegna dell’Encomio istituzionale che il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale, ha tributato al maresciallo ordinario Roberto Caruso, comandante la locale stazione dei carabinieri, e al vicebrigadiere Vincenzo Elia.
“I due militari dell’Arma – spiega il Garante – nel marzo scorso, in piena emergenza Covid-19, si trovavano in un quartiere periferico di Polistena dove tanta gente si dava disperatamente da fare per rianimare un bimbo di due anni in preda a convulsioni. Senza indugio, hanno caricato sull’auto di servizio il piccolino che respirava flebilmente, e mentre Elia guidava, Caruso praticava massaggi e respirazione artificiale, a rischio personale e dei propri familiari, considerato il periodo di particolare emergenza sanitaria legata al Coronavirus. Giunti al locale nosocomio i militari hanno affidato il piccolo alle cure dei medici i quali fortunatamente hanno scongiurato il peggio”.
Per Marziale: “Si tratta di un gesto che va ben oltre il dovere ed è frutto di quei sentimenti di amore che ogni adulto dovrebbe esprimere nei confronti delle persone più indifese, specie verso i più piccoli. Pertanto, ho ritenuto doveroso che il Garante dei piccoli calabresi dicesse ‘grazie dal profondo del cuore’ a nome di tutti i bambini che nelle Forze dell’ordine trovano un sicuro punto di riferimento”.
Presenti alla consegna, Pasquale Crupi, Commissario prefettizio della terna straordinaria che guida il Comune di San Giorgio Morgeto – il quale ha fatto sapere di avere inoltrato alla prefettura reggina ‘il conferimento ai due carabinieri di una medaglia al valor civile’ – e il Capitano Marco Catizone, Comandante la compagnia dei carabinieri di Taurianova.