x

x

martedì, 21 Maggio, 2024
HomeCalabriaEccellenza, finisce senza reti il derby Vigor Lamezia-Sambiase: caso Stilo Monasterace

Eccellenza, finisce senza reti il derby Vigor Lamezia-Sambiase: caso Stilo Monasterace

Finisce senza vincitori né vinti l’attesissimo big match della 25esima giornata, Vigor Lamezia-Sambiase. In un “D’Ippolito” tutto esaurito, lo spettacolo è stato solo sugli spalti: partita maschia, vista l’altissima posta in palio, con pochissime azioni degne di note. Finisce 0-0, con biancoverdi che non riescono a sfruttare la superiorità numerica di oltre 50 minuti (espluso Trentinella tra i giallorossi sul finire del primo tempo). Un pareggio che fa contenti sicuramente il Sambiase, visto che rimane invariata la distanza di 6 punti con i cugini, e il Soriano che, grazie alla vittoria sul Gioiosa Jonica (3-0, Fioretti-Giorgetti-Guerrisi), riduce il gap con la Vigor Lamezia.

Le pagine della cronaca però, oltre al derby lametino, se le prende anche Paolana-Stilo Monasterace e, purtroppo, non per meriti sportivi. Inizia tutto al 36esimo circa: Coluccio anticipa Angotti sulla linea, il direttore di gara ravvede fallo del capitano ospite, decide di estrarre il cartellino rosso e assegna il penalty alla Paolana, trasformato dallo stesso Angotti. Le polemiche non si placano e il signor Manzini da Verona, decide di espellere prima Matacera dalla panchina (reo, secondo l’assistente Milone, di aver pronunciato la frase “Ma andatevene a casa”) poi anche Minici per doppio giallo. Dopo di ciò parte la protesta della Stilo: mister Galati decide di effettuare tutte e 5 le sostituzioni contemporaneamente e, nei restanti minuti, 3 giocatori escono “per infortunio” lasciando i compagni in 6, numero insufficiente per proseguire la gara, costringendo il direttore di gara al triplice fischio anzitempo. Esplode, dunque, il caso Stilo Monasterace: vedremo se, nelle prossime ore, la società reggina deciderà cosa fare in queste ultime 5 giornate di campionato.

Slide
Slide
Slide

Sugli altri campi, punto importante per la Morrone che pareggia tra le mura amiche con il Cittanova (2-2: Reinoso e Amendola per i cosentini, Ricciardi e Condemi per gli ospiti), segno “X” anche in ReggioRavagneseScalea (1-1: Di Biase per i biancostellati e Verduci per i locali), successo esterno per il Bocale in casa dell’Isola Capo Rizzuto (decisivo Tossi) e vittorie anche per Brancaleone (2-0 contro la Palmese firmato Dantraccoli e Nucera) e Digiesse Praia Tortora contro il Rende (2-1: Puoli e Martinoli per i padroni di casa, Bouvet per i biancorossi).

Giuseppe Notarianni

SEGUICI SUI SOCIAL

142,034FansLike
6,832FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE