Eccellenza Calabrese: Locri solo al comando, il Corigliano contro la Paolana resta in 6 e la partita finisce

- Advertisement -
Slider

Il Locri espugna il “Ferrarizzi” di Sersale e si isola al comando della classifica del campionato di Eccellenza calabrese. La squadra allenata da Caridi è l’unica a punteggio pieno (9 punti in 3 gare), seguono lo Scalea (larga vittoria esterna a Cotronei con tripletta di Angotti capocannoniere del girone) la Stilese Tassone (che batte a domicilio la Palmese che resta a 5 punti con un punto di penalizzazione) e la Reggiomediterranea che, passata in vantaggio al “Marca” di Cosenza, si fa raggiungere dalla Morrone. La terza giornata è stata caratterizzata anche dalla “sceneggiata” andata in scena a Corigliano dove la squadra del presidente Nucaro non solo non si è rinforzata, ma è scesa in campo con 8 elementi contro la Paolana salvo poi restare in 6 per 2 infortuni e alla fine l’arbitro non ha potuto fare altre che sospendere il match sul risultato di 0-2 per cui in settimana arriveranno i 3 punti a tavolino per i tirrenici cosentini. Quattro le vittorie esterne (tra cui quella del Soriano che espugna il terreno di gioco della Bovalinese) in questa terza giornata (non si è disputata la gara Gallico – Catona – Vigor Lamezia, che ha presentato il direttore generale ex Reggina Gabriele Martino, rinviata al 4 novembre poiché la squadra reggina è in quarantena precauzionale dopo la positività al Covid di un calciatore), una sola la vittoria casalinga (3-0 del Sambiase contro il Boca Nuova Melito Admo) e due i pareggi (oltre a quello di Cosenza finisce senza reti Belvedere – Isola Capo Rizzuto).

- Advertisement -

Il prossimo turno, domenica 18 ottobre prevede:

Boca Nuova Melito Admo – Morrone

Isola Capo Rizzuto – Sersale

Locri – Corigliano

Paolana – Gallico Catona

Reggiomediterranea – Bovalinese

Scalea – Belvedere

Soriano – Cotronei

Stilese Tassone – Sambiase Lamezia

Vigor Lamezia – Palmese