Droga: 20enne arrestato a Corigliano dopo inseguimento dai Cc

ventenne sostanze stupefacenti
- Advertisement -

I carabinieri della compagnia di Corigliano Calabro hanno arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, un 20enne del posto. Il giovane, con precedenti, era nella centralissima Piazza Salotto, con un gruppetto di ragazzi, nascosto in un angolo della strada.

I militari hanno effettuato un controllo ma, vedendoli arrivare, il 20enne si è messo a correre. Dopo circa 1 km di inseguimento a piedi, il ragazzo, pensando di non essere visto, ha lanciato in una fioriera pubblica degli involucri. Raggiunto, anziché fermarsi, si è divincolato, facendo cadere a terra uno dei carabinieri. L’inseguimento a piedi è ripreso e, grazie anche alla collaborazione di alcuni cittadini, è stato raggiunto e arrestato.

E’ stato anche recuperato l’involucro gettato dal ragazzo, al cui interno c’erano diverse dosi di marijuana e tre di hashish, tutte già pronte per la vendita. Nel giubbotto il 20enne aveva materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente e tre cellulari. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro penale, anche al fine di analizzare il contenuto dei cellulari usati dal giovane. I militari hanno dovuto ricorrere alle cure dei medici per le lesioni riportate. Per il 20enne, considerate le diverse tipologie di stupefacente rinvenute e la condotta tenuta per sottrarsi al fermo, d’intesa con la Procura della Repubblica di Castrovillari, sono scattate le manette.