Don Bucci: “La pedofilia non uccide nessuno l’aborto sì” ed è polemica

Caos sulle parole del sacerdote Bucci, in difesa della pedofilia: “Questo è l’insegnamento della Chiesa. La legge canonica, il Concilio Vaticano II e il primo catechismo cattolico. Non so quali ulteriori evidenze dovrei presentare”. Secondo il sacerdote, mentre la pedofilia non uccide nessuno, l’aborto toglie la vita a un bimbo. Il sacerdote di 72 anni, della chiesa del Sacro Cuore di West Warwick, aveva espresso il suo categorico no all’aborto in più occasioni – come quando ha escluso dalla comunione nella sua parrocchia tutti i 44 deputati che avevano approvato la legge in materia e portando a confronto anche i dati per cui il numero di bambini uccisi dall’aborto è maggiore di quello dei bimbi uccisi per pedofilia o violenza sessuale. Non si è fatta attendere la replica di Carol Hagan McEntee, tra i 44 banditi dalla comunione: “Quando dice che la pedofilia non uccide – ha detto la donna – beh, chiaramente non capisce”. “Avrebbe dovuto venire al Campidoglio e ascoltare le testimonianze – ha proseguito la deputata – e saprebbe che ci sono molte vittime che non sono più tra noi. Voci ferite a cui hanno rubato l’infanzia. Hanno praticamente distrutto le loro vite. E quelli che ancora possiamo ascoltare sono tra i fortunati perché sono ancora vivi; non sono morti per overdose o suicidio. Ce ne sono molti altri che non sono mai riusciti a farsi avanti”.