sabato, 25 Giugno, 2022
HomeAttualitàDalla A alla C: Il Crotone scende in lega Pro

Dalla A alla C: Il Crotone scende in lega Pro

Con la vittoria del Cosenza in casa contro il Pordenone, arriva l’aritmetica certezza: il Crotone retrocede in serie C, con due turni di anticipo. Inutile il successo per 3-1 allo Scida contro la capolista Cremonese. Sulla partita nulla da dire, grande prestazione e risultato già in cassaforte nel primo tempo grazie alle reti di Kargbo e Calapai e all’autogoal di Baez. Nel secondo tempo arriva poi la marcatura ospite con Zanimacchia, inutile ai fini del risultato.

Sulla stagione del Crotone invece c’è tanto da commentare, la classifica parla chiaro: 25 punti frutto di 4 vittorie, 13 pareggi e ben 19 sconfitte. Responsabilità di una stagione fallimentare da dividere tra calciatori, mister e dirigenza, rea di non aver costruito, a detta di molti, una rosa all’altezza della categoria. Un campionato No, tormentato da sfortuna e tanti risultati negativi, che di conseguenza hanno portato lo stadio Ezio Scida a svuotarsi sempre di più. Anche questo fattore ha in parte influito, almeno secondo il difensore dei rossoblù Vladimir Golemic che ieri, nella conferenza stampa post partita, ha manifestato tutto il suo dispiacere sul triste epilogo del campionato e sull’assenza dei tifosi allo stadio. “Ci avete abbandonato”, il suo monito.

Slide
Slide
Slide

Ora si attende il commento del Presidente Gianni Vrenna che, nel corso della stagione, ha avuto molti diverbi con gli stessi tifosi, rimproverandoli e invitandoli ad “abbassare i toni” e aspettare la fine del campionato per parlare. Certo è che di fallimento si può parlare, per una squadra che meno di un anno fa era in serie A e che invece, ora, si ritroverà in Serie C. Una doppia retrocessione che fa male e che non si verificava in Italia, dal biennio 2002/03-2003/04 (Como del presidente Preziosi, ndr).

SEGUICI SUI SOCIAL

141,896FansLike
5,732FollowersFollow
390FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE