Da sabato 1 agosto diventano sei al giorno le tratte Alitalia che collegano la Calabria

Da sabato 1 agosto Alitalia incrementerà il numero delle frequenze sulla rotta Lamezia Terme-Milano che la Compagnia ha ripreso a operare all’inizio di luglio. Sempre da domani, tutte le tratte fra gli aeroporti calabresi serviti (Lamezia e Reggio Calabria) e Milano, effettuate fino ad oggi su Malpensa, saranno operate sullo scalo di Linate.
I servizi aerei fra l’aeroporto di Lamezia e Milano Linate passeranno da quattro a sei al giorno, con l’aggiunta di un volo in partenza da Lamezia Terme alle ore 9:55 e un altro previsto alle 7:30 da Linate. Gli altri voli su questa rotta decollano alle ore 13 e alle 18:05 (da Lamezia), alle 10:30 e alle 15:35 (da Milano).
Con questi incrementi di frequenze, nel mese di agosto Alitalia offrirà complessivamente sugli aeroporti calabresi di Lamezia Terme e Reggio Calabria 98 voli settimanali (fra andate e ritorni) con Roma e Milano, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze di mobilità del territorio e la domanda turistica.
In ottemperanza alle attuali disposizioni di legge, tutti gli aeromobili Alitalia vengono sanificati ogni giorno con prodotti ad alto potere igienizzante e, grazie ai filtri HEPA e alla circolazione verticale, l’aria a bordo non solo è rinnovata ogni tre minuti, ma è pura al 99,7%, come in una sala sterile. Tutti i passeggeri sono poi tenuti a consegnare prima dell’imbarco una autocertificazione che attesti di non aver avuto contatti stretti con persone affette da patologia Covid-19.
Inoltre i passeggeri devono munirsi di mascherine protettive da indossare obbligatoriamente sin dal loro arrivo in aeroporto e durante il volo, tenendo conto di portarne con sé un numero adeguato alla durata del volo, dato che è necessario sostituire la mascherina con una nuova ogni 4 ore di volo.