Da domani al via nuovo protocollo sanitario per pazienti in isolamento domiciliare

Dalla sanità calabrese arriva una buona notizia. La Regione Calabria ha chiuso un accordo con un laboratorio francese e da domani parte la sperimentazione di un nuovo farmaco nelle strutture calabresi.
Lo ha spiegato, nel corso di un collegamento con la Tgr regionale il direttore generale del dipartimento tutela della salute, Antonio Belcastro. (nella foto)
“Noi abbiamo in Calabria 217 pazienti in isolamento domiciliare e positivi al covid-19 che presentano pochi sintomi e non hanno bisogno di ospedalizzazione”- ha detto Belcastro che ha pure spiegato come attraverso uno studio effettuato su 25 pazienti “con la somministrazione della combinazione di due farmaci (un antibiotico e un antimalarico) per cinque giorni, al sesto giorno rifatto il test con il tampone i pazienti si sono negativizzati”.
Lo studio si basa su recentissime evidenze scientifiche ed è stato adattato alla realtà calabrese dall’Università di Catanzaro, dall’unità operativa di malattie infettive dal prof. Carlo Torti con la consulenza sientifica del prof. Aldo Quattrone, validato dalla task force istituita dalla Regione ed approvato anche dal comitato etico.
La Calabria sarà la prima regione d’Italia a sperimentare tale protocollo sanitario che mira all’assistenza dei pazienti covid in isolamento domiciliare anche al fine di ridurre il ricorso alle cure ospedaliere.