domenica, 25 Settembre, 2022
HomeAttualitàCrotone: arrestato il 18enne che ha investito la bimba ucraina

Crotone: arrestato il 18enne che ha investito la bimba ucraina

I carabinieri del Comando provinciale di Crotone hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, firmata dal gip Michele Ciociola, nei confronti di Giuseppe De Fazio 18enni. Il giovane era alla guida del Fiat “Dobò” arancio che sabato scorso ha travolto e ucciso la piccola ucarina di 5 anni Taisiia Marseniyk.

La vicenda però, secondo quanto si apprende, si tinge di risvolti ben diversi dalle ipotesi iniziali: il 18enne era in realtà da solo alla guida (senza patente) del furgone ma soprattutto dopo aver incrociato i tre malcapitati, poi investiti, che camminavano in fila indiana in località Cantorato, ha inserito la marcia indietro ed è ritornato a forte velocità travolgendo il 16enne italiano che portava in spalla la piccola ucraina uccisa. Il motivo sarebbe da ricondurre ad uno screzio tra il conducente e il 16 perché entrambi volevano frequentare la cuginetta di Taisiia.

Slide
Slide

Il giovane è ora accusato di omicidio stradale, mentre il 16enne è ancora ricoverato in prognosi riservata all’Ospedale San Giovanni di Dio di Crotone. Subito dopo l’accaduto era stato il padre del 18enne ad assumersi la responsabilità dell’accaduto per coprire il figlio dapprima dichiarando di essere alla guida e successivamente dichiarando di essere sul lato del passeggero.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,246FansLike
5,871FollowersFollow
388FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE