lunedì, 28 Novembre, 2022
HomeAttualitàCovid, preoccupante crescita in provincia di Cosenza

Covid, preoccupante crescita in provincia di Cosenza

È un giorno triste quello segnato dall’ultimo bollettino Covid diramato dall’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza. Questo perché uno dei nove pazienti ricoverati in Malattie infettive è stato spostato in Rianimazione per l’aggravarsi delle sue condizioni di salute.
Con i pazienti Covid a domicilio sono ora 117 le persone affette da Coronavirus nel territorio cosentino. In ospedale sono ricoverati 3 pazienti provenienti da Rende e uno da Cosenza, Cariati, Cassano, Fiumefreddo, Roseto Capo Spulico e Santa Maria del Cedro.
Fra i 108 ammalati di Covid a domicilio, il numero maggiore è ad Amantea anche per la vicenda dei migranti positivi che, insieme all’operatore infettato, fa salire il numero a 26. Segue Rende con 22 e, anche qui, il maggior numero di contagi si registra fra i migranti ospiti della casa famiglia della frazione di Santo Stefano di Arcavacata.
La città capoluogo ha 16 pazienti Covid domiciliati mentre Corigliano Rossano, come anticipato dal sindaco Stasi, è arrivata a 15.
Sempre sullo Jonio cosentino si registrano 6 casi a Cassano, 4 a Montalto Uffugo, 3 a Castrolibero. Due casi Covid nei Comuni di Diamante, Grisolia e Santa Maria del Cedro; uno a testa per Acri, Marano Principato, Paola, Rose, San Lucido, San Nicola Arcella e Tortora.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,253FansLike
6,013FollowersFollow
392FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE