Covid Calabria, troppi contagi e San Martino di Finita finisce in “zona rossa”

San Martino di Finita

E’ stata firmata l’ordinanza regionale che istituisce la “zona rossa” nel Comune di San Martino di Finita (CS) a causa dell’aumento del numero di contagi covid. Infatti, “il Dipartimento di Prevenzione dell’ASP di Cosenza ha comunicato che nel Comune si rileva una significativa circolazione virale tra la popolazione residente ed una incidenza decisamente superiore alla media regionale del periodo, con 9 nuovi casi confermati registratisi negli ultimi 7 giorni, un caso confermato non residente e ulteriori 11 casi positivi al test antigenico rapido, in attesa di conferma, su una popolazione di circa 980 abitanti“.

Il provvedimento, firmato dal presidente facente funzioni Spirlì, dispone che si applichino dalle ore 05,00 del 24 luglio 2021 e fino a tutto il 30 luglio 2021, le misure inerenti alla cosiddetta “zona rossa” anche “alla luce dell’alta trasmissibilità del contagio dovuto alla diffusione delle varianti virali, con particolare riferimento alla variante cosiddetta Delta, deve essere limitata la circolazione delle persone, diminuendo al massimo ogni occasione di contatto e di socialità al fine di mantenere sotto controllo anche la situazione epidemiologia regionale, nel rispetto del principio di proporzionalità e adeguatezza in relazione al rischio da fronteggiare“.

Leggi anche:

Casi covid in aumento a San Martino di Finita: Asp chiede istituzione zona rossa