CoVid-19, vaccinazioni in Calabria, i dettagli del programma

- Advertisement -
Slider

Catanzaro – Dopo le dichiarazioni rese dal Commissario Guido Longo, siamo in grado di delineare le quattro fasi in cui è articolato il piano di vaccinazioni.

- Advertisement -

“Il piano vaccini regionale approvato dal commissario ad acta per la sanità calabrese, Guido Longo, è suddiviso in quattro fasi. Nella prima, in atto dallo scorso 27 dicembre data d’inizio della campagna, è inserita la logistica: arrivo delle dosi, stoccaggio e distribuzione delle dosi nei quattro ospedali hub, i due di Catanzaro, quello di Cosenza e quello Reggio e gli spoke di Crotone e Vibo Valentia.

Nella seconda fase si procederà alla vaccinazione di soggetti di età compresa tra i 60 e i 79 anni e di età inferiore ma con situazioni di rischio clinico; poi, gli appartenenti a gruppi socio demografici a rischio più elevato, insegnanti e personale scolastico prioritario.

A seguire, nella fase 3, si andrà avanti con la vaccinazione di altro personale scolastico; personale dei servizi essenziali; popolazione carceraria e relativo personale. Per il personale dei servizi essenziali si procederà secondo l’ordine indicato: personale dei servizi di ordine pubblico (Vigili del fuoco Polizia, Carabinieri, Polizia locale, Guardia di Finanza, Esercito, Protezione Civile); addetti ai servizi di trasporto pubblico e di distribuzione di prodotti di prima necessità; personale degli uffici postali; idrico, elettrico, gas e telefono e nettezza urbana.