Cosenza, si aggira con un coltello davanti al supermercato, bloccato dalla Polizia

- Advertisement -

Cosenza – Nella serata di ieri la squadra mobile della Questura di Cosenza ha denunciato per porto abusivo di armi e procurato allarme un uomo che si aggirava, armato di coltello, davanti ad un supermercato del centro cittadino.

Si tratta di un 42enne, che era in evidente stato di alterazione psicofisica.
E’ stata una segnalazione al 113 a determinare l’intervento degli agenti. L’uomo era nei pressi di un supermercato di viale Giacomo Mancini, armato di un grosso coltello da cucina, della lunghezza totale di 32 centimetri, dei quali 20 di lama particolarmente appuntita.
All’arrivo dei poliziotti si stava allontanando dal parcheggio, brandendo l’arma e percorrendo a piedi l’ultimo tratto di via Popilia, creando il panico tra le numerose persone presenti, alcune che passeggiavano insieme ai figli.
Dopo una prima reazione dell’uomo, gli agenti lo hanno immobilizzato e disarmato. Si è poi scoperto che soffriva di problemi psichiatrici.
L’uomo diceva che era intenzionato ad uccidere due persone, non meglio identificate.