x

x

martedì, 18 Giugno, 2024
HomeAttualitàCosenza, riunione dei Sindaci del Comitato Tecnico Scientifico Alta Velocità Calabria

Cosenza, riunione dei Sindaci del Comitato Tecnico Scientifico Alta Velocità Calabria

Cosenza – “Un incontro immediato ed urgente con il Presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, che non può decidere di “non decidere”, lasciando campo libero a RFI su un tema di fondamentale importanza per lo sviluppo complessivo del nostro territorio regionale come l’Alta velocità”. E’ la decisione assunta dal Sindaci del Comitato Tecnico Scientifico AV Calabria, che si è riunito questa mattina nella Sala di Rappresentanza di Palazzo dei Bruzi per condividere il documento tecnico di sintesi del lavoro di analisi svolto dalla componente tecnica dello stesso comitato sul progetto AV ferroviaria Salerno – Reggio Calabria. All’incontro, presieduto dal sindaco Franz Caruso, hanno preso parte i sindaci di Castrovillari, Domenico Lo Polito, di Tarsia, Roberto Ameruso, e, delegato dal sindaco di Cassano allo Ionio, l’assessore ai LLPP Leonardo Sposato; Demetrio Festa, Luigi Martirano, Giuseppe Lo Feudo, per la componente tecnica di cui è parte anche il prof. Roberto Musmanno. Seppur assenti, per altri impegni istituzionali precedentemente assunti, hanno condiviso l’esito dell’incontro anche i sindaci di Acri, Pino Capalbo, e di San Marco Argentano, Virginia Mariotti.

Dalla discussione è emersa la piena condivisione da parte dei Primi Cittadini delle conclusioni del documento tecnico, che ribadiscono l’inderogabile necessità di realizzare l’opera utilizzando il tracciato interno passante per Tarsia e Cosenza.
“La realizzazione della linea AV – è stato affermato nel corso della riunione – costituisce una occasione irripetibile per la crescita economica e sociale della Calabria e per tale motivo deve essere realizzata nel territorio interno che consente l’utilizzo da parte di tutto il territorio della fascia ionica della Calabria, mantenendo la natura baricentrica del capoluogo cosentino.
Il tracciato mediano passante per Tarsia, inoltre, diventerebbe strategico per i flussi di traffico dalla Sicilia e dalla Calabria stessa verso il corridoio adriatico, determinando il complemento naturale alla realizzazione del Ponte sullo Stretto.
In ogni caso la scelta del tracciato non può essere ridotto a un mero fatto tecnico, considerata l’importanza strategica e di unicità dell’opera, che riguarda lo sviluppo del territorio calabrese dei prossimi decenni”.

Slide
Tenuta delle Grazie 13_6_2024

Nel corso della riunione sono emersi forti dubbi sulla effettiva volontà di realizzare l’opera, considerando anche le notizie di definanziamento di tratti della linea, con il concreto rischio che l’opera si fermi a Romagnano senza neanche arrivare a Praia.
A tal fine, il Sindaco di Cosenza a nome del Comitato Tecnico Politico AV Calabria manifesta la determinata volontà di avviare una azione incisiva e forte ai vari livelli istituzionali chiedendo da subito un confronto immediato con il Presidente della Regione Calabria al fine di sollecitare una forte presa di posizione della Regione per condividere un percorso comune con azioni incisive nei confronti del Ministero e della stessa RFI.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,034FansLike
6,832FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE