Cosenza, giudice aggredito a bastonate: Indagini proseguono, al setaccio l’attività degli ultimi mesi

Cosenza – Potrebbe essere collegata alla sua recente attività giudiziaria l’aggressione al giudice Giuseppe Greco, in servizio all’ufficio Gip-Gup del Tribunale di Cosenza.
Sembra essere questa l’ipoteso su cui starebbero lavorando gli investigatori delle forze dell’ordine su spoecifica indicazione della Procira della Repubblica di Salerno, competente per funzioni.
Come si ricorderà il giudice Greco è stato aggredito nella serata di domenica nel seminterrato del garage della propria abitazione. Ad aggredirlo sono state due persone armate di bastoni e col volto travisato. Greco ha riportato lievi ferite.
Le indagini proseguono per identificare gli autori. Un aiuto potrebbe arrivare dalla visione delle immagini delle telecamere di sorveglianza poste nelle vicinanze-
Intanto la sottosezione Anm di Cosenza, dopo aver appreso dell’aggressione, “intende esprimere tutto il proprio sconcerto e sdegno per il grave episodio verificatosi, rappresentativo evidentemente di una subcultura della violenza che merita di essere censurata pubblicamente e perseguita penalmente”.