Cosenza, due gattini trovati col cranio fracassato in cortile condominio

Cosenza – Due gattini sono stati trovati, nel cortile di un condominio di Cosenza, con il cranio fracassato. Sul posto sono intervenute le Guardie Zoofile Enpa, personale dell’ASP di Cosenza, la Polizia Provinciale e gli uomini della Questura per effettuare un sopralluogo e i rilievi del caso. I due gattini saranno analizzati per accertare le cause della morte. Si sospetta che siano stati prima avvelenati o storditi e poi colpiti violentemente alla testa. “Niente di accidentale – scrivono sui social – dunque, ma premeditata e atroce crudeltà!”.
Gli animalisti ricordano che questo crimine è punito con la reclusione da tre mesi a diciotto mesi o con la multa da 5.000 a 30.000 euro.