Coronavirus, multe fino a 6 mila euro per chi getta a terra mascherine e guanti

Gettare a terra mascherine e guanti usati potrebbe costare fino a 6 mila euro. Accade a Castelfranco Emilia, in provincia di Modena, dove il sindaco Giovanni Gargano ha emesso un’ordinanza che stabilisce sanzioni da 600 a 6 mila euro per chi abbandona i dispositivi di protezione, che sono considerati pericolosi perché potenziale veicolo di contagio del coronavirus.

Una cifra piuttosto alta, «esagerata» anche secondo lo stesso sindaco. Con un post sulla sua pagina Facebook infatti Gargano ha definito «certamente esagerata» la sanzione contenuta nell’ordinanza, ma ha spiegato che il motivo risiede nella scelta di aver equiparato i dispositivi di protezione e i guanti usati ai rifiuti pericolosi. E consiglia ai suoi concittadini anche come evitare questa multa: usando il buon senso e l’educazione. «Basta eliminare i guanti e la mascherina gettandoli nella raccolta indifferenziata per evitarsi la multa e contribuire a rendere più pulito e bello il nostro Territorio», ha scritto nel post su Facebook. E a chi protesta risponde così: «Piuttosto che lamentarsi e commentare in maniera anche sconveniente, non resta altro, lo ripeto, che comportarsi adeguatamente gettando le mascherine nei cestini – conclude il sindaco –, se lo si fa la sanzione è 0€».