domenica, 5 Dicembre, 2021
HomeCalabriaCorigliano-Rossano, verso la proroga della dad per tutti gli studenti

Corigliano-Rossano, verso la proroga della dad per tutti gli studenti

A Corigliano-Rossano si va verso la proroga della didattica a distanza per tutti gli ordini di scuole. Lo ha annunciato il sindaco Flavio Stasi con una nota, anticipando la firma di un’ordinanza attesa entro oggi.
Si tratta di una decisione che tiene conto del grave scenario dei contagi nel territorio cittadino (ieri lo stesso sindaco aveva parlato, sulla sua pagina Facebook, di 21 nuovi casi di positività). Infatti la sospensione della frequenza scolastica in aula per tutti gli studenti aveva riguardato, in base alle disposizioni nazionali, soltanto gli ultimi giorni prima delle vacanze pasquali. Si trattava delle norme precedenti in zona rossa, unica fascia di rischio con la Dad per tutti gli ordini di istruzione. Adesso però le regole sono cambiate e anche in zona rossa gli scolari fino alla prima media sono in presenza – e ha dovuto prenderne atto anche il presidente della Regione facente funzioni Nino Spirlì, nell’ordinanza che estende la zona rossa fino al 21 aprile. Proprio a questo nodo faceva riferimento il sindaco Stasi, scrivendo su Fb: “La Calabria è in zona rossa ma il nuovo decreto prevede la ripresa della didattica in presenza anche in questo caso, e non è un segreto che tale ipotesi divida la comunità tra chi è preoccupato per la salute e chi è preoccupato per il percorso formativo dei nostri ragazzi. Nessuno, in questo caso ha torto. Ma preferisco mille cittadini arrabbiati in più con un cittadino malato in meno”.
Il decreto nazionale del 1 aprile, ricorda Stasi, prevede deroghe (in senso più restrittivo) solo in situazioni di straordinaria necessità. E sembra adesso che sia proprio questo il caso di Corigliano-Rossano. Nella nota Stasi infatti annuncia: “A seguito di un confronto serrato con il Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Provinciale, preso atto della relazione sulla situazione epidemiologica a livello territoriale e della sofferenza delle strutture sanitarie regionali e dopo aver ascoltato gran parte dei capigruppo consiliari, sto per emanare una ordinanza che proroga parte delle misure previste nella precedente”.
“Preciso che – continua il sindaco – stando ai dati riportati, si sono realizzate le condizioni straordinarie che consentono di derogare alla ripresa della didattica in presenza anche in zona rossa prevista dal nuovo D.L. del Governo, pertanto l’ordinanza prolungherà la sospensione della didattica in presenza per l’intera settimana, in attesa che la diffusione del virus rallenti sufficientemente da consentire la ripresa regolare dell’attività scolastica“.
I dettagli, aggiunge Stasi, saranno comunicati mediante gli organi istituzionali non appena l’ordinanza sarà firmata.

SEGUICI SUI SOCIAL

140,502FansLike
5,379FollowersFollow
327FollowersFollow
spot_img

ULTIME NOTIZIE