x

x

giovedì, 30 Maggio, 2024
HomeItalia MondoCoppa Italia, Milan-Atalanta 1-2: bergamaschi volano in semifinale

Coppa Italia, Milan-Atalanta 1-2: bergamaschi volano in semifinale

(Adnkronos) – L'Atalanta si impone 2-1 sul Milan a San Siro e si qualifica per la semifinale di Coppa Italia dove affronterà la Fiorentina. I nerazzurri sbancano Milano grazie alla doppietta di Koopmeiners dopo l'iniziale vantaggio firmato da Leao, in una gara che è rimasta in bilico fino al 95'.  Pioli per la sfida di Coppa conferma il 4-3-3 con Maignan in porta e linea difensiva a 4 composta dalla coppia centrale Gabbia-Jimenez, con Calabria e Theo Hernandez esterni. In regia Musah con Loftus-Cheek e Reijnders ai suoi fianchi, mentre in attacco tridente composto da Pulisic e Leao a sostegno dell'unica punta Jovic. Gian Piero Gasperini risponde con Carnesecchi tra i pali, linea a tre composta da Scalvini, Kolasinac e Djimsiti. A centrocampo De Roon ed Ederson, con laterali Ruggeri ed Holm, sulla trequarti Koopmeiners alle spalle di Miranchuk e De Ketelaere. La prima occasione della gara è del Milan al 19' con Pulisic che attende l'arrivo di Musah e scarica per il proprio compagno, conclusione potente sulla quale Carnesecchi si esalta. Al 31' è il turno dell'Atalanta con Ruggeri che crossa per Holm che calcia di prima intenzione ma spedisce sopra la traversa. Al 37' l'Atalanta chiede il rigore: duro scontro testa a testa tra De Roon e Gabbia in area ma l'arbitro Di Bello non assegna nulla ma interrompere il gioco per consentire le cure mediche ai due. Gian Piero Gasperini non la prende bene e ammonito due volte in un minuto viene espulso per le eccessive proteste. Nel finale di primo tepo succede di tutto.  Al 44' Djimsiti in scivolata blocca Leao. Lo stesso portoghese però va a segno un minuto dopo. Al 45' Theo Hernandez scappa via e serve Leao che con un potente e preciso tiro di piatto trova il palo lontano per l'1-0. Il vantaggio però dura pochissimo. Al 47' Holm e Scalvini danno vita alla manovra di ripartenza della Dea con il numero 3 che serve Koopmeiners che di prima intenzione del limite a incrociare batte Maignan per l'1-1. Al 50' Pasalic in percussione in area viene bloccato da Calabria che si immola e devia un pallone che sarebbe stato letale.  Ad inizio ripresa ancora Atalanta pericolosa. Al 48' è Koopmeiners a rendersi pericoloso dal limite ma il mancino viene deviato dal portiere francese. Al 59' la Dea raddoppia ancora con Koopmeiners che realizza il rigore procurato da Miranchuk per un fallo subito da Jimenez. Dagli undici metri fa 2-1. Il Milan prova a reagire ma rischia ancora al 65' su una conclusione a giro di Miranchuk che esce di poco.  Il Milan ci prova all'83' con Leao che salta e lascia sul posto Holm sulla sinistra, poi scarica per Theo Hernandez che calcia di prima intenzione ma spedisce la sfera oltre la traversa. Milan cerca in tutti i modi il pari. All'88' altro intervento determinante di Djimsiti che sbarra la strada a Leao in area di rigore bergamasca. Al 95' ultimo brivido con un controllo Var per un possibile tocco di mano in area, ma non c'è nulla e Di Bello fischia la fine con i bergamaschi che si giocheranno un posto in finale nella doppia sfida con i viola.  —[email protected] (Web Info)

SEGUICI SUI SOCIAL

142,034FansLike
6,832FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE