Consiglio regionale, Sacal unico punto all’ordine del giorno

Un unico punto all’ordine dei lavori nella seduta del Consiglio regionale iniziata a palazzo Campanella. All’esame dell’Aula, l’approvazione del progetto di legge che autorizza la Giunta regionale a partecipare all’aumento di capitale della Sa.Cal. SpA, società aeroportuale calabrese con una erogazione di complessivi “euro 927.421,60 con allocazione al Programma U.10.04 dello stato di previsione della spesa del bilancio 2021-2023”.

La società di gestione degli scali aeroportuali calabresi, ha come socio pubblico di maggioranza, la Regione Calabria, e quest’ultima come gli altri componenti del CdA Sa.Cal. sono stati invitati a partecipare ad un aumento di capitale considerata la perdurante crisi dell’attività volativa, che colpisce non solo gli aeroporti calabresi, ma l’intero settore del trasporto aereo italiano ed internazionale. Non è escluso che l’argomento determini l’avvio di un dibattito riguardante proprio il trasporto aereo, i collegamenti da e per la Calabria, e la piena funzionalità degli aeroporti di Crotone e Reggio Calabria.