sabato, 24 Settembre, 2022
HomeAttualitàCIPOLLA ROSSA TROPEA TRA I MARCATORI IDENTITARI DISTINTIVI

CIPOLLA ROSSA TROPEA TRA I MARCATORI IDENTITARI DISTINTIVI

“La vera sfida strategica, in termini di destagionalizzazione dell’appeal e della complessiva proposta ricettiva, alla quale sono sempre più chiamate le destinazioni turistiche è quella del valore simbolico-esperienziale che un prodotto, una località, una regione o un evento riescono a mettere in gioco ed in circolazione, ovviamente su scala internazionale. Rispetto a questa prospettiva che è anche e soprattutto di crescita economica, l’investimento pubblico insieme a quello privato nel patrimonio identitario territoriale, la sua narrazione emozionale e la costruzione attorno ad esso di servizi e infrastrutture adeguate a determinare valore aggiunto durevole, rappresenta la sola uscita di sicurezza per competere nel mercato globale dei turismi. Tanto più per gli enti locali”.

È quanto dichiara il Sindaco di Tropea Giovanni Macrì sottolineando che “è con questa ambizione e con questa visione progettuale, a medio e lungo termine che Tropea, la sua amministrazione comunale in sintonia ed in sinergia con la rete associativa ed imprenditoriale continua a fare della Cipolla Rossa di Tropea Igp Calabria la principale leva di marketing territoriale 365 giorni l’anno.

Slide
Slide

In questa cornice di impegni e obiettivi condivisi e nel solco di una esperienza avviata negli anni scorsi, si inserisce La Tropea Experience – Festival della Cipolla Rossa, in programma da venerdì 29 aprile a domenica 1° maggio, nel cuore del nostro borgo tra i più bello d’Italia. L’evento è promosso insieme al Consorzio Cipolla Rossa di Tropea Calabria IGP (Progetto Finanziato dal FEASR-PSR 2014/2020-Misura 3-Intervento 3.2.1. – Regione Calabria).

È anche per questi motivi – continua il Primo Cittadino – che ho condiviso e ritengo vincente la direzione strategica illustrata dall’assessore regionale al turismo, al marketing territoriale ed alla mobilità Fausto Orsomarso, sia in occasione degli Stati Generali del Turismo ai quali ho partecipato nei giorni scorsi a Falerna, sia nella giornata di ieri (lunedì 11 aprile) alla Bit di Milano. Ho molto apprezzato sia l’originalità dell’iniziativa degli Stati Generali, sia la declinazione al plurale dei turismi calabresi, sia il fatto che, circostanza rara, l’assessore Orsomarso abbia citato il caso di Tropea come modello di destinazione turistica matura, riconoscendo il lavoro messo in campo fino ad oggi.

Più in generale – prosegue il Sindaco – considero innovativo ed efficace il progetto quadro Calabria Straordinaria, con l’icona della soldanella calabrese e ancor di più col progetto strutturale di mappatura e valorizzazione dei marcatori identitari distintivi (MID), la cui definizione e individuazione è stata addirittura affidata ad un manuale regionale (presentato ieri alla Bit di Milano alla presenza di Enit); e ciò perché – scandisce – sia perché finalizzato a riscrivere una narrazione unitaria, coerente ed esperienziale della destinazione Calabria (per la prima volta la Calabria si è presentata con lo stesso logo turistico in due eventi concomitanti: Vinitaly e Bit); sia perché attraverso i MID (e la Cipolla Rossa di Tropea Igp Calabria sarà sicuramente da considerare uno dei MID agroalimentari più importanti) ci si appresta a trasmettere al mondo un racconto della nostra regione, spesso inedita ed inesplorata, che possa attrarre target diversi di visitatori in tutti e 12 i mesi dell’anno”.

Dal contest miglior proposta gastronomica a base di Cipolla Rossa di Tropea Calabria IGP al Concorso Enogastronomico Nazionale di cucina Tropea e dintorni tra tradizioni, territorio e gastronomia; dai momenti di approfondimento, al Cipollakids, rivolto ai più piccoli, dalla scuola di pasta fresca Le Mani in Pasta realizzata in collaborazione con le signore di Tropea, allo Spirits di Calabria con la partecipazione dei bartender di fama internazionale; passando da La Terra incontra il Mare, dagli spettacoli e live show con il collettivo musicale Parafoné, il concerto dei Peppa Marriti Band, il concerto del Vivaldi Metal Project, fino all’Expovillage, l’area espositiva della migliore enogastronomica del territorio, luogo ideale di incontro tra agricoltori e cittadini e alla Cena di beneficenza. Sono, queste, alcune delle declinazioni e proposte dell’evento La Tropea Experience nel corso del quale avranno uno spazio importante i cooking show.

fonte Comune di Tropea

SEGUICI SUI SOCIAL

142,247FansLike
5,870FollowersFollow
388FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE