x

x

martedì, 16 Luglio, 2024
HomeAttualitàChiesto il ritorno in carcere per il re dei paparazzi Fabrizio Corona

Chiesto il ritorno in carcere per il re dei paparazzi Fabrizio Corona

Il giudice della Sorveglianza Marina Corti nelle scorse settimane ha proposto la revoca del “differimento pena” e quindi il ritorno in carcere di Fabrizio Corona, ora in detenzione domiciliare. Su questa proposta, avanzata per una serie di violazioni delle prescrizioni da parte dell’ex agente fotografico, dovrà decidere un collegio di giudici della Sorveglianza. E’ emerso dall’udienza di oggi relativa ad un altro procedimento in cui si deve stabilire se Corona debba o meno tornare in carcere. Da qui la riunione dei due procedimenti in un’unica udienza fissata per l’8 marzo. Dopo la discussione in aula a marzo arriverà la decisione.
Nei giorni scorsi Fabrizio Corona ha deposto come teste in videoconferenza davanti ai giudici del Tribunale di Locri nel processo a carico di due suoi ex collaboratori, accusati di riciclaggio di denaro per l’acquisto di un appartamento a Milano, con rogito avvenuto nella cittadina calabrese.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,034FansLike
6,832FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE