giovedì, 19 Maggio, 2022
HomeCultura e SocietàChiara Ferragni e Alice Campello: consensi e critiche per esposizione mediatica dei...

Chiara Ferragni e Alice Campello: consensi e critiche per esposizione mediatica dei figli

L’ecografia con la prima immagine del feto mostrata dal fratellino, la clip dell’annunciazione alla famiglia riunita (il mezzo scelto è un balletto del Tik Tok…) e persino la diretta del test di gravidanza che ha rivelato il prossimo lieto evento. Chiara Ferragni, coerente alla sua filosofia di condivisione totale, anche per il secondo figlio è più social che mai. Saggia nell’attendere il canonico terzo mese prima di dare il grande annuncio, l’influencer è finalmente pronta a propinarci una gestazione in rete minuto per minuto.

Slide

Dopo la notizia, dai suoi follower arriva una pioggia di cuori, auguri e messaggi solo carini, che ci stanno tutti – sebbene l’esposizione mediatica del primogenito Leo (pure lui protagonista su Instagram già ancora nel pancione materno) fosse già stata contestata per il marketing occulto che ha circondato ogni uscita pubblica del pupo. Giusto o sbagliato? L’epoca social ha reso labile questo confine scavando fossati tra la libertà personale e la tutela dei minori. Una cosa è certa, adesso ci tocca un lungo bis con il nuovo erede dei Ferragnez, ma Chiara non è l’unica mamma social di questi giorni. Ha infatti partorito con dovizia di testimonianze fotografiche e video anche Alice Campello, moglie del bomber Alvaro Morata e neomamma del loro terzo figlio dopo i gemellini Alessandro e Leonardo.
Ma, al di là di ogni giudizio, se per le superwebstar Chiara e Alice questa è routine del tutto ordinaria, l’effetto emulazione sta contagiando molte prezzemoline dei social, per lo più provenienti dalla corte di Maria De Filippi. Da Sara Affi Fella, fresca di maternità insieme al compagno calciatore Francesco Fedato, a Lara Zorzetto, ex concorrente di Temptation Island, mammina felice di Leonardo (nome evidentemente in voga tra gli influencer). Proprio Lara, che gli appassionati del reality delle corna ricorderanno per il tormentone “lo smonto come un mobile dell’Ikea”, dedicato al fidanzato traditore Michael De Giorgio, è bersagliata dagli hater per le modalità con cui sta raccontando su Ig la sua esperienza di madre. Già durante la gravidanza, la nuova fiamma dell’ex aveva insinuato che Lara avesse programmato un figlio con il compagno Mattia Monaci solo per farsi pubblicità e tenere acceso l’interesse del web quando la fama di Temptation aveva iniziato a sbiadire.

Slide
Slide
Slide

A sorpresa però l’infamone Michael si era discostato da queste accuse e cavallerescamente aveva reagito interrompendo la nuova relazione. Secondo gli odiatori, però, il profilo di Monaci è perfetto per una costruzione ad hoc del colpo di fulmine con progetti familiari: il tatuato giovanotto è un illustre sconosciuto, calabrese d’origine ma residente a Milano, il cui unico legame con lo showbitz è vendere arredamento trash per trasmissioni come Uomini e Donne e affini (sono suoi i famosi scranni dei tronisti, su uno dei quali, galeotto, sedeva appunto Lara). Lo shitstorming contro la bionda fustigatrice di uomini stronzi si è fatto poi più furioso dopo la nascita di Leo, rimasto in incubatrice per una settimana prima di tornare a casa con mamma e papà. Da quel momento infatti, i novelli genitori si sono scatenati nella cronaca giornaliera del lattante, ovviamente corredando ogni scatto di pubblicità di prodotti per puerpere e neonati. Non solo. Lara è stata criticata anche per qualche lunga seduta dal parrucchiere, rea di aver sottratto al figlio le ore dedicata alla bellezza. Insomma, il pregiudizio della mamma che dev’essere immolata al servizio della famiglia 24h, magari sfoggiando un look da casalinga sciatta per avvalorare il sacrificio, è duro a morire persino sui social – e nonostante l’età anagrafica molto giovane dei follower di Lara. Pronta la replica di Monaci: «Quando lei è fuori, il bambino lo tengo io, sono il padre e sono capace di occuparmi di tutte le esigenze del bambino». Definitivo. Leoni da tastiera colpiti e affondati.

Isabella Marchiolo

SEGUICI SUI SOCIAL

141,791FansLike
5,692FollowersFollow
383FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE