mercoledì, 8 Dicembre, 2021
HomeAttualitàChi è più soggetto a forme gravi di covid? Uno studio lo...

Chi è più soggetto a forme gravi di covid? Uno studio lo dimostra

La scoperta è di un team di ricerca russo che ha messo a punto un modello in grado di calcolare la gravità dell’infezione da coronavirus. Il test condotti a Mosca e poi in Spagna, a Madrid, hanno confermato che è possibile prevedere il rischio di malattia grave “con alta precisione”.
L’incidenza all’infezione da coronavirus dipenderebbe dalla predisposizione genetica di ciascuna persona.
Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Frontiers in Immunology:  “Uno dei meccanismi chiave utilizzati dall’uomo per combattere le infezioni virali – spiegano i ricercatori – è la risposta immunitaria mediata dalle cellule T. Lo sviluppo di questa immunità cellulare parte dal riconoscimento dei peptidi virali, una capacità per lo più determinata dalle molecole di HLA-1 responsabili di questo riconoscimento. Se rilevano bene il virus, le cellule T riconosceranno e distruggeranno rapidamente le cellule infette, altrimenti è più probabile che si sviluppi un caso di malattia più grave”.
Sulla base di questi presupposti si è studiato la relazione tra il genotipo del sistema HLA-1 e la gravità di Covid-19.
Gli autori dello studio spiegano che è stato sviluppato “un modello in grado di fornire una valutazione integrale della possibile efficienza del sistema HLA-1 e assegnato un punteggio da 0 a 100”, dove a valori più bassi corrispondeva un migliore riconoscimento dei peptidi virali e dunque un rischio inferiore di malattia grave. Per convalidare il modello, i ricercatori hanno analizzato i genotipi di oltre 100 pazienti con Covid-19 e confrontato i risultati con quelli di 400 persone sane, osservando che il punteggio di rischio “era altamente efficace” nel predire la gravità della malattia.
Successivamente, gli studiosi hanno testato il modello su 45 pazienti di Madrid, in Spagna, confermando “l’alta precisione della previsione”. Il punteggio di rischio nei casi di Covid-19 grave è infatti risultato significativamente più elevato rispetto ai casi lievi o moderati.

SEGUICI SUI SOCIAL

140,558FansLike
5,380FollowersFollow
327FollowersFollow
spot_img

ULTIME NOTIZIE