Casi covid in reparto Lamezia, d’Ippolito denuncia “intimidazioni” e “amichevoli” consigli

- Advertisement -
Slider

Lamezia Terme – “Non serviranno le velate intimidazioni che sto ricevendo in questi giorni o gli ‘amichevoli’ consigli di lasciar perdere. So pure che sono in atto, sottobanco, dei tentativi di proporre versioni o, per meglio dire, giustificazioni, dei fatti finalizzati solo a intorbidire le acque o a screditare, meglio, intimorire, chi ha visto e chi ha toccato con mano la situazione”. Lo dichiara il deputato M5S Giuseppe d’Ippolito.

- Advertisement -

“Ma stiano tranquilli i lametini- precisa in un post. Io tutelerò sempre il personale sanitario, i cittadini e gli utenti dell’ospedale di Lamezia Terme che con questa vicenda vedono offuscare le tante professionalità che ci sono nel nostro nosocomio, che invece andrebbero valorizzate. Sto raccogliendo documenti e testimonianze che utilizzerò, nella tutela delle vittime, per la ricerca delle responsabilità che a mio parere ci sono e che segnalerò nelle sedi preposte. Non abbiate timore! Io ci sono e ci sarò sempre per il bene di Lamezia e dei Lametini”- conclude d’Ippolito.