x

x

giovedì, 18 Aprile, 2024
HomeCatanzaroCaminia di Stalettì: ricominciati i lavori di demolizione delle costruzioni abusive

Caminia di Stalettì: ricominciati i lavori di demolizione delle costruzioni abusive

In data 26 febbraio sono cominciati i lavori di demolizione di un’altra delle costruzioni abusive realizzate in località Caminia di Stalettì, su area demaniale e senza alcun titolo edilizio. Si tratta di uno degli immobili sequestrati nell’ambito del procedimento penale R.G.N.R. n. 2884/20 della Procura della Repubblica di Catanzaro, sul presupposto della abusiva occupazione dell’area, di natura demaniale di mq 169,4 per la quale, già nel 2019 la Capitaneria di Porto di Soverato aveva emesso ingiunzione di sgombero.

La procedura di demolizione è curata dall’Amministrazione Comunale di Stalettì, nell’esercizio dei suoi poteri ex lege 380/2001 ed ha richiesto un coordinamento fra l’iniziativa amministrativa e quella giudiziaria, concretatosi nel dissequestro funzionale alle operazioni di abbattimento, richiesto da questo Ufficio e accolto solertemente dal Tribunale. Si tratta di un esempio di leale collaborazione fra poteri dello Stato, realizzata anche sotto l’egida del Prefetto di Catanzaro, e tesa alla restituzione alla collettività di un bene di particolare pregio naturalistico.

Slide
Slide
Slide

Le operazioni avvengono sotto la vigilanza della Sezione di Polizia Giudiziaria – Aliquota Carabinieri e della Guardia Costiera di Soverato, già delegate per le indagini che hanno condotto al sequestro. Le spese della demolizione, anticipate dall’Amministrazione Comunale, saranno recuperate dal trasgressore.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,061FansLike
6,769FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE