Calciomercato, scoppia la rogna Eriksen per l’Inter

ERIKSEN CALCIOMERCATO
- Advertisement -
Slider

Il calciomercato è in pieno fermento. Si stanno muovendo diverse squadre, anche se ci sono pochi soldi in giro. Così si cerca di fare movimenti intelligenti, magari attraverso degli scambi. scambi. Ma vari club devono fare i conti anche con i rinnovi contrattuali, e a questo proposito da casa Milan arriva la notizia che sul futuro di CALHANOGLU si stia arrivando alla stretta finale: infatti all’inizio della prossima settimana è in programma un summit fra i dirigenti rossoneri Massara Maldini e l’agente del calciatore, Gordon Stipic. C’è ottimismo, anche se rimane ampia la distanza tra domanda e offerta: 3,5 milioni all’anno la proposta del Milan, 5 la richiesta della controparte.

- Advertisement -

Se nno ci fosse l’accordo, il Milan potrebbe puntare su Papu GOMEZ, il cui futuro, in realtà, in questo momento è complicato perché Atalanta non fa sconti e chiede 10 milioni, cifra che nessun club vuole offrire. Proposte a cifre più basse sono arrivate da Fiorentinae Torino, destinazioni che peraltro il giocatore non gradisce, mentre gli appelli dell’etere romano di tinta biancoceleste sono rimasti inascoltati: la Lazio non intende farsi avanti. C’è stato invece un sondaggio da parte della Juventus per un eventuale scambio con BERNARDESCHI.

Capitolo ZACCAGNI: il ragazzo è seguito da alcjuni club italiani, in particolare Milan, Roma e Napoli, e proprio la società del presidente De Laurentiis sembra aver fatto la mossa decisiva con un’offerta di 13 milioni e la possibilità di lasciare il calciatore al Verona fino al termine della stagione. Scacco alla concorrenza anche da parte della Juventus per il talento americano REYNOLDS, per il quale i bianconeri sono tornati in pole: verrà preso e dato in prestito al Benevento. I sanniti prenderanno anche una punta, e l’obiettivo è l’interista PINAMONTI, che però dovrebbe ridursi l’ingaggio di due milioni all’anno. La Roma, che anche lei seguiva Reynolds, si consolerà con l’arrivo di MONTIEL del River Plate, per 7 milioni contro i 20 che erano la clausola rescissoria del contratto di questo esterno. Per il settore avanzato si pensa sempre ad EL SHAARAWY, che piace anche alla Fiorentina, con cui la dirigenza di Trigoria vorrebbe intavolare un discorso per AMRABAT: possibile che arrivi subito, se partirà DIAWARA con destinazione Francia o Inghilterra.

Da Firenze partirà LIROLA, con destinazione Marsiglia. Molte richieste le ha ricevute la Sampdoria per DAMSGAARD, in particolare dalla Premier, ma fino a giugno il danese che in patria viene paragonato a Michael Laudrup non si muove. Dalla Germania danno per quasi fatto l’arrivo di SIMAKAN al Lipsia, e sarebbe una brutta notizia per il Milan, mentre a Liverpool si parla di un interessamento dei Reds per DE PAUL dell’Udinese, non ora ma a giugno. La Juventus cerca sempre la punta di scorta e sono riemersi i nomi dell0’ex bianconero MANDZUKIC e di PELLE’. E a proposito di attaccanti: non si sblocca la situazione di MILIK, che alla Juve potrebbe andare in estate, rimanendo però fermo in questi mesi e quindi perdendo gli Europei: il polacco sta riflettendo, ma De Laurentiis non molla e per farlo partire continua a chiedere 15 milioni.

Infine ERIKSEN: Martinus Schoots, agente del fantasista danese, come si legge su una nota ufficiale del Coni, ha presentato un’istanza di arbitrato contro l’Inter presso il Collegio di Garanzia dello Sport. Intanto per il suo assistito non ci sono richieste, e quindi alla fine potrebbe rimanere all’Inter o tornare al Tottenham, in prestito per sei mesi.